Khadija

Khadija

Relazione sana

Stasera mentre ero sotto la doccia riflettevo sul significato di relazione sana. Solitamente sono pezzi che condivido nel mio diario di bordo ( Newsletter del mio sito ) ogni mese, ma oggi il mio stomaco si è attorcigliato.

Vorrei portare attenzione alla mia esperienza che è stata sempre accompagnata in terapia.

Se nella vita ci si è scontrati con l’abbandono e non si ha avuto un attaccamento sicuro da piccole si cercherà sempre di sentirsi importanti nella vita di qualcuno. Io non sono una terapeuta e ringrazio la mia che negli anni mi ha aiutata a comprendere che io non dovevo cercare l’approvazione degli altri, ma dovevo amarmi.

Spesso nelle relazioni amicali capita che abbiamo bisogno che i nostri bisogni siano colmati dall’altro/a.

Inneschiamo dinamiche dove inconsciamente rimandiamo mancanze al prossimo per un avvenimento per poi incolparlo di essere distante. Un rapporto sano è fatto di rispetto dei confini, di comprensione che tutti noi abbiamo una vita e che l’affetto non si misura dalle volte che sentiamo una persona.

Ho la fortuna di avere amiche e amici con i quali possiamo anche sentirci una volta al mese, ma questo non significa che ci sia stato un allontanamento o che l’affetto sia differente. Semplicemente siamo consapevoli che tutti noi abbiamo una vita fatta di lavoro, di figli, si un compagno. Il 2020 è stato un anno dove ho lavorato tantissimo sui miei spazi. All’inizio del primo lockdown ero piena di gruppi whatsapp di amiche dove cercavamo di sostenerci.

Lentamente la vita di ognuna si è trasformata, qualcuna ha attivato nuove modalità lavorative per vivere della propria libera professione, altre sono state in ascolto di loro stesse, altre ancora hanno cercato di esserci per sè e per i figli.

Trasformazione. Una parola che tanto amo dei percorsi che fa la mia socia Cora Erba.

Accogliere la trasformazione in noi e intorno a noi.

I nostri rapporti amicali non devono colmare i nostri bisogni. Uscire da questa modalità arricchirà i nostri rapporti perché diventeranno sani e saranno una grandissima possibilità di crescita personale. Se non siamo in grado di vedere che siamo in un momento dove ci sentiamo abbandonate e dove non siamo messe al centro il cammino sarà sempre tortuoso e cercheremo sempre colpe nel prossimo.

I benefici di una relazione sana e senza attaccamento : 

  • Migliore qualità di vita.
  • Sensazione di armonia.
  • Relazioni autentiche.
  • Rispetto dei propri spazi.
  • Comprensione dei confini.

Grazie per la lettura.

Khadija

Consapevolezza
Khadija

Prendersi cura di sè

Il 2019 è iniziato da esattamente sei giorni, ed ogni previsione del mio segno (vergine) spesso riporta che questo sia l’anno in cui mi devo

Leggi tutto »
Consapevolezza
Khadija

Respira ogni attimo…

Quante volte diamo per scontato tutto ciò che ci accade? Quante volte presi dal nostro ego smettiamo di ascoltare chi è accanto a noi? Quanto

Leggi tutto »
Gong
Khadija

Da dove vengono i Gong?

“Il suono del Gong è il nucleo del Verbo” sostiene Yogi Bhajan. Il Gong è uno strumento sacro e molto antico, usato già 6000 anni

Leggi tutto »
Consapevolezza
Khadija

La donna scheletro

Sono mesi di forte introspezione dove la luce ed il buio si sono alternate nella mia vita, dove ho ascoltato, pianto e respirato a pieni

Leggi tutto »
Consapevolezza
Khadija

Amanita ed il tempo.

Nella famosa fiaba Alice nel paese delle meraviglie, Alice sogna e segue il Bianconiglio, cade in un mondo fatto di paradossi, beve pozioni che la

Leggi tutto »

Condividi questo post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post